Approfondimenti e curiosità

Oops we did it again

La fiera è la manifestazione giusta per far conoscere ciò che si produce. Noi di Svila abbiamo molto a cuore il nostro lavoro, lo facciamo con impegno, passione e gran voglia di migliorarci sempre. E l’amore per ciò che produciamo ci spinge oltre, a viaggiare. Non ci basta fermarci nel nostro angolo di paradiso, ma amiamo far conoscere un prodotto pregiato Made In Italy come la pizza in tutto il mondo. E lo facciamo partecipando a grandi eventi, come le fiere.

Andare in fiera, portare la pizza oltre il confine italiano!

Dopo un periodo di assenza forzata, finalmente si riparte, lo si fa in tutti i sensi, spostandoci dal luogo della nostra produzione, Visso, per portare il nostro prodotto di eccellenza, la pizza, direttamente in luoghi nuovi.

Questa volta con il nostro viaggiare siamo approdati in Germania, precisamente a Colonia! Le fiere sono delle vetrine importanti per far conoscere un prodotto, per pubblicizzarlo e per attirare nuovo pubblico e soprattutto per capire dove soffia il vento dei gusti dei nostri clienti.

Questa fiera di Colonia è un’occasione strepitosa per portare il settore agroalimentare italiano a contatto con realtà diverse. Il settore agroalimentare italiano è un vero e proprio patrimonio, un insieme di cultura, tradizioni e professionalità amato in tutto il mondo. Noi di Svila non perdiamo mai l’occasione di valorizzarlo. E per questo, tra le centinaia di stand presenti in questa fiera, c’era anche il nostro!

La pizza e il suo inconfondibile profumo!

Il nostro stand presente alla fiera ha “giocato facile”, come attirare nuovi clienti se non per la gola?

Quando partecipiamo a questi grandi eventi non dimentichiamo mai qual è la cosa che più ci piace, ovvero sfornare pizze per voi!

È per questo che con noi portiamo sempre un piccolo forno elettrico che ci dà l’opportunità di presentare la nostra pizza surgelata nella versione più appetitosa possibile, e cioè, cotta alla perfezione! Il profumo inconfondibile che emana durante la cottura è un ottimo invito per attirare nuovi avventori verso il nostro stand. Non basta parlare di un prodotto, si deve dare l’opportunità di assaggiarlo, di farlo conoscere realmente per marcare la differenza con chi cerca di imitare le specialità italiane con prodotti di bassa qualità.

La nostra pizza parla da sola, con un semplice morso riesce a farsi conoscere senza proferire una sola parola. La qualità del Made in Italy, del gusto e dei sapori tradizionali è tutta lì, in quel morso.

Un viaggio per far conoscere la pizza e la pinsa.

Nel nostro stand diamo l’opportunità non solo di assaggiare la pizza, ma anche la pinsa, un altro prodotto caratteristico del nostro territorio. Con la sua forma ovale ed il sapore della tradizione romana attira un pubblico curioso di assaggiare prodotti nuovi. Attraverso questo stand comunichiamo con persone che provengono da tradizioni e cultura differenti.

La comunicazione con nuove e diverse realtà è per noi fondamentale perché in questo modo, riusciamo ad ampliare le nostre conoscenze e trasformare le informazioni ricevute in nuovi prodotti per soddisfare i gusti di un pubblico sempre più ampio.

La qualità nel mondo, il Made in Italy.

Noi di Svila esportiamo questo “saper fare italiano” in tutto il mondo e con il nostro viaggiare e con uno stand sempre pronto ed attivo a sfornare pizze e pinse per tutti, permettiamo a chiunque ha l’opportunità di gustarle, di capire cosa sono realmente i prodotti di qualità italiani. Infatti, noi di Svila da sempre selezioniamo solo materie prime di altissima qualità per le nostre pizze. E così, in perfetto stile italiano, davanti al nostro stand si forma sempre una fila di persone di tutte le nazionalità.

D’altronde si sa che più dei report, dei dati analitici, la cosa che convince di più… è il profumo della pizza appena sfornata!

svila pizza linea verace del golfo

I sapori del Sud con la VERACE DEL GOLFO

Quando pensiamo ad un nuovo prodotto partiamo sempre dall’analisi del nostro territorio, delle nostre tradizioni e abitudini alimentari.

Le pizze della linea “Verace del Golfo” sono il nostro omaggio alla cultura Napoletana, alla regione Campania e alle genuine materie prime che la contraddistinguono.

L’impasto

Anche se non ci troviamo a Napoli, prendiamo con serietà la preparazione della pizza.

Utilizziamo solo farina italiana al 100% e lasciamo riposare l’impasto per ben 24 ore per ottenere una base digeribile e ben lievitata.

La cottura avviene su pietra ad altissima temperatura ed è importante che anche a casa il vostro forno sia sempre settato al massimo della temperatura possibile.

L’impasto delle nostre pizze lievitato per 24 ore viene poi steso con cura e rifinito manualmente per poter riprodurre il tipico bordo della pizza Napoletana: il cornicione.

La dimensione, con il diametro di 30 cm, ricalca quella proposta nelle pizzerie tradizionali.

Le farciture

Anche le farciture si ispirano a quelle tipiche della tradizione.

Omaggiando con i loro nomi le località più belle e includono ingredienti storici della regione come, i pomodori, i friarielli, la provola, il basilico e ovviamente l’immancabile olio extravergine d’oliva.

Come prepararla 

Per preparare al meglio le nostre pizze basta accendere il forno a 220°C, togliere il prodotto dalla confezione e lasciarlo scongelare a temperatura ambiente per 20 minuti circa.
Una volta che il forno sarà arrivato a temperatura si consiglia una cottura di 10 minuti. Con un filo d’olio extravergine a crudo prima dell’assaggio la pizza sarà perfetta.

pizza surgelata italiana senza lattosio

Cibo funzionale con Pizza & Salute

Qui alla Svila produciamo Pizze di qualità cercando di soddisfare anche i palati più esigenti.

Negli ultimi anni il mercato delle Pizze Surgelate è stato in forte crescita e i consumatori sono diventati sempre più esigenti.

La pizza surgelata nelle case degli italiani

La pizza surgelata è quasi sempre presente nelle case degli italiani e non viene più considerata un prodotto economico e di bassa qualità, ma un‘alternativa interessante e una soluzione sfiziosa per molteplici occasioni familiari.

Per questo motivo abbiamo voluto sviluppare anche prodotti innovativi e soddisfare esigenze alimentari specifiche.

È per questo che abbiamo deciso di realizzare una gamma di prodotti specifici che mettono sempre al primo posto la qualità degli ingredienti utilizzati e il gusto.

La linea Pizza & Salute

“Pizza & Salute” è la nostra linea dedicata al cibo funzionale. Le esigenze dei nostri clienti variano in base ai loro gusti ma anche in base a certe scelte alimentari dettate a volte da intolleranze o allergie.

Cibo Funzionale al servizio di tutti

Nella linea è presente una pizza dall’impasto integrale, ricco di fibre e altamente digeribile.

Una pizza con farcitura a base di vegetali e senza latticini per venire incontro a chi ha scelto una dieta Vegana.

Una pizza a bassissimo contenuto di lattosio, solo lo 0,1% e una pizza senza glutine.

Produciamo anche due tipologie di pizze BIO con farcitura margherita e margherita con verdure grigliate.

Tutti questi impasti sono realizzati con farina 100% italiana e sono il prodotto di anni di ricerca e sviluppo.

Per il futuro pensiamo che sia importante continuare a ricercare combinazioni e abbinamenti particolari che possano andare incontro ad esigenze alimentari speciali, siano esse dettate da scelte personali come nel caso delle nostre line Halal per il mercato estero o da specifiche indicazioni mediche.

svila pinsa romana

La Pinsa Romana della SVILA

Dal 1974 ad oggi abbiamo prodotto moltissimi tipi di pizze surgelate.

Abbiamo sperimentato formati, salse e condimenti differenti. Abbiamo testato infinite combinazioni di ingredienti, messo a dura prova fornitori con richieste di prodotti sempre piú qualitativamente performanti e intrapreso accordi in mercati a chilometri e chilometri di distanza.

Non contenti di tutto il lavoro fatto e desiderosi di superare ancora i nostri limiti, abbiamo inventato un prodotto nuovissimo per il mercato italiano delle pizze surgelate

È infatti con grande orgoglio che vi presentiamo la nuova Pinsa Romana surgelata della SVILA.

Una pizza con un impasto attentamente studiato. Ottenuto dopo mesi di studio e di ricerca e sviluppo.

Quello della Pinsa Romana,  è un progetto ambizioso sviluppato con impegno che strizza l’occhio alle golose ricette della nostra tradizione.

Il mercato delle pizze surgelate italiano aveva bisogno di una novità come questa!

Una base creata grazie ad un’attenta selezione di farine di frumento e cereali, con acqua dei nostri Monti Sibillini e ingredienti di qualità.

Come produttori di pizze surgelate, abbiamo pensato di concentrarci inizialmente su quattro primi gusti irresistibili. Li abbiamo sviluppati per il lancio di questo nuovo prodotto negli ipermercati e supermercati italiani e sono uno piú irresistibile dell’altro.

Potete trovare la MARGHERITA SFIZIOSA con mozzarella e Stracciatella di Burrata, l’AMATRICIANA con pancetta affumicata, pecorino e cipolla rossa, la GRICIA con pancetta affumicata e pecorino e la NORCINA con salsa alla panna e tartufo e salsiccia.

 

il pesto della svila

Il basilico, amore a prima vista.

Alla Svila produciamo pizze surgelate più di trecento giorni l’anno.

Se vi capitasse di visitare i nostri stabilimenti nei giorni della settimana dedicati alle pizze bianche, sareste accolti dal più inconfondibile ed italiano dei profumi.

Non avreste alcun dubbio e pensereste ” qui qualcuno ha fatto il pesto”.

Avete capito bene, FATTO.

Noi il pesto non lo compriamo già pronto, noi il pesto lo facciamo con le nostre manine.

il nostro reparto di Ricerca e Sviluppo ha elaborato ricette personalizzate per i nostri clienti testando combinazioni e sapori, verificando consistenze e analizzando con attenzione differenti materie prime.

Certo, ci vogliono qualche migliaio di foglie  di basilico, non ce la caviamo di certo, con un paio di piantine prese dal vasetto in balcone.

L’odore del basilico, quando lo incontri, non lo dimentichi più.

E più è fresco, più profuma.

pizza svila mozzarella olive

Alla Svila la mozzarella è : la regina bianca

Della nostra amica mozzarella si sa che si chiama così per l’antico gesto di “mozzare” la cagliata con le mani.

E’ stata una delle eccellenze del nostro meridione, e per un bel pezzo della storia d’Italia è stata relegata ad un ruolo di formaggio locale. D’altro canto, oggi come allora,  va consumata freschissima, e non potendo essere trasportata, finiva per essere poco conosciuta

Le prime testimonianze storiche la vogliono sulla tavola del Papa in persona nel 1570, con il suo nome originario, “mozza”.

Dev’essere stata particolarmente buona, perché col passare del tempo è diventata la grande protagonista di infinite ricette della nostra gastronomia tradizionale.